Nido Di Grazia per la festa della mamma

Domenica prossima, 12 maggio, si festegger√ la festa della mamma.
Questa è una ricorrenza, di tipo civile e non religioso, diffusa un po’ ovunque nel mondo, celebrata in onore di tutte le mamme e della maternità.
Benché ogni Paese abbia la sua data per celebrarla, molti, tra i quali l’Italia, la festeggiano la seconda domenica di maggio.

Storicamente gi√ nell‚Äôottocento negli Stati Uniti ci furono tentativi di istituire questo rito con il nome di Mother’s Day for Peace¬†(Giornata della madre per la pace) in un primo momento e quindi nei primi del novecento con il nome di Mother’s Day¬†(Giornata della madre), entrambe visti come momenti di riflessione contro la guerra e favore della pace.

In Italia la festa venne introdotta dopo il secondo conflitto mondiale. Fu infatti negli anni 50 che Raul Zaccari, senatore e sindaco di Bordighera la istituì e da allora venne celebrata a Bordighera la seconda domenica di maggio del 1956 (al Teatro Zeni e successivamente al Palazzo del Parco), e da don Otello Migliosi in Umbria, a Tordibetto di Assisi, nel 1957.

Il 18 dicembre 1958 Raul Zaccari – insieme ai senatori Bellisario, Baldini, Restagno, Piasenti, Benedetti e Zannini – present√≤ al Senato della Repubblica un disegno di legge tendente ad ottenere l’istituzione della festa della mamma.
Per quanto riguarda le sue origini, si crede esse siano legate alle antiche popolazioni politeiste che, solitamente in primavera, ricordavano le divinità femminili legate alla terra ed alla sua ritrovata fertilità.

In Grecia ad esempio gli Elleni dedicavano alla loro genitrice un giorno dell’anno nel quale eseguivano numerosi riti e feste propiziatorie che coincidevano con le celebrazioni in onore della dea Rea, la madre di tutti gli Dei.
Gli antichi romani, invece, intitolavano una settimana intera la divinità Cibele, simbolo della Natura e di tutte le madri.

Ovviamente anche il nostro negozio intende festeggiare con tutte le mamme e per l’occasione ha pensato di offrire particolari sconti; per info e regolamento visitate il nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sar√ pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>