Albero di Natale e bambini – alcuni consigli per la sicurezza

Tra pochi giorni, il 25 dicembre, sarà Natale, una festa che tutti i nostri bambini aspettano impazienti per scartare, finalmente, ognuno i propri regali nella magica atmosfera che solo questa festa è in grado di regalarci.
Le tradizioni fanno cominciare la celebrazione del Natale nel periodo precedente, infatti i riti e le usanze partono con il periodo dell’Avvento, che parte dal 1 dicembre.

Albero Di Natale

Il passare dei giorni e l’attesa della Vigilia (notte del 24 dicembre) sono così scanditi dal Calendario dell’Avvento e ricordati da regali, immagini o da pensieri nascosti dietro ogni finestrella e giorno del calendario.
Il Natale, quindi, al di là del giorno in se stesso e dell’attesa per Babbo Natale con i suoi doni, significa anche attesa e preparazione ed uno dei momenti più belli e ricco di emozione è sicuramente la preparazione degli addobbi, albero di Natale in primis. Si tratta infatti, l’albero, della decorazione tradizionale e per antonomasia ma, soprattutto per i più piccoli, può nascondere alcune insidie e pericoli.

Infatti tutto ciò che possiamo appendere ai suoi rami (lucine, candele, palline colorate, addobbi) agli occhi di un bambino rappresenta un oggetto che sembra essere stato posizionato lì apposta per essere preso, e magari anche infilato in bocca. Inoltre tirando qualche filo degli addobbi c’è anche il rischio che l’albero si sbilanci e cada addosso al piccolo.

Ecco alcuni consigli per evitare spiacevoli situazioni che possano mettere a rischio l’incolumità del bambino: cercate di rendere l’albero il più stabile possibile, magari cercando di appesantirne la base al fine di evitare che questo possa cadere, a tal fine può risultare utile anche fissare la cima con una corda ad un mobile vicino.
Se vi è possibile evitate palline in vetro, sicuramente più belle e decorative ma se il bimbo riesce a staccarne qualcuna ed a farla cadere c’è il rischio che vada in frantumi e che si ferisca; meglio quindi quelle in plastica, facendo però attenzione che non abbiano parti acuminate o bordi taglienti.

Altro articolo possibilmente da evitare sono le candeline che, quando accese, seppur contribuiscano ad aumentare la magia dell’atmosfera natalizia, costituiscono un pericolo per i bambini.
Per quanto riguarda le illuminazioni, essendo articoli elettrici non sono prive di rischi, è importante accertarsi che siano a norma: devono riportare i marchi CE (che garantisce il rispetto della Direttiva 2006/95/CE) e IMQ (che certifica la conformità) e la dichiarazione di conformità allo standard EN60598.

I nastri colorati che avvolgono l’albero possono rappresentare per i bambini una forte attrazione per prenderli ed avvolgerseli attorno al collo quasi fossero delle sciarpe, con l’inevitabile rischio di soffocamento. Prestate poi molta attenzione alla posizione dell’albero; mai vicino ad una fonte di calore come può essere una stufa oppure un caminetto, per scongiurare il rischio d’incendio. Infine potrebbe essere una buona soluzione quella di rendere l’albero irraggiungibile, posizionandovi intorno una barriera.

A tal proposito vi invitiamo a visionare il nostro sito nell’apposita sezione dove potrete trovare alcune efficaci barriere per proteggere il vostro bambino. E tu hai già fatto l’albero di Natale a casa tua?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>