Oceano La Nuova Culla Lait Baby

Un prodotto sicuramente degno di nota per la sua attenzione ai particolari e quindi alle esigenze di genitori ma soprattutto del nuovo arrivato è la culla Oceano di Lait Baby.

Culla Oceano Lait Baby

Culla Oceano Lait Baby

In questa culla trasparente i genitori possono vedere sempre il neonato con la massima semplicità e la trasparenza permette al bambino di non sentirsi “abbandonato” e di essere più tranquillo vedendo i suoi genitori ed il mondo che lo circonda.
La possibilità di inserire una mano per confortare il neonato o di avvicinare la culla al letto per poter allattare più comodamente sono altri vantaggi di questo prodotto dal design classico, rivisto con materiali moderni, sicuri ed innovativi. La culla Oceano è conforme alle norme EN1130-1 e EN1130-2 (culle per uso domestico), testata dall’Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli e prodotta interamente in Italia. I materiali: struttura in multistrato di betulla verniciato ad acqua, sponde laterali in metacrilato colato trasparente riciclabile al 100%. È disponibile in legno naturale e in bianco laccato. Facile da montare con poche viti “non visibili”. Le dimensioni: ingombro L. 61 cm, P. 85 cm, H. 86 cm, spazio disponibile per il materasso di 39 cm x 81 cm.

Il materasso antiacaro e antisoffoco sfoderabile di LAIT BABY misura cm 38 x 80 x 5,5 di altezza ed è in dotazione. È ortopedico e anallergico grazie all’espanso antiacaro inserito al suo interno. La fodera esterna è in morbido tessuto antibatterico e antimicotico e arricchita dal trattamento antiacaro Ultra Fresh, raccomandato dagli specialisti in caso di allergie agli acari e permanente a 40 lavaggi.

È facilissimo rimuovere la copertura ogni volta si desideri per lavarla comodamente in lavatrice a 60°. Il materasso è realizzato con materiali testati e rispetta le norme di sicurezza vigenti tra cui l’Oeko-Tex Standard 100 per l’assenza di sostanze nocive nei tessuti e nei materiali dell’imbottitura. Vediamone alcune caratteristiche:

1)QualitĂ del sonno: il bambino deve dormire appoggiato sulla schiena, meglio se con un sacco nanna ed eventualmente con un riduttore che ne favorisca la sensazione di contenimento nei primi mesi di vita.
2)VisibilitĂ : il metacrilato trasparente permette ai genitori di vedere il bambino e al piccolo di guardare il mondo che lo circonda e sentirsi rassicurato.
3)Sicurezza: le sponde in metacrilato si infilano in un sistema di binari dove dei “pistoncini” scattano per permettere che i movimenti dei pezzi avvengano solo in seguito ad una sollecitazione volontaria.
4)SemplicitĂ : facile da montare con poche viti non visibili.
5)Pulizia e manutenzione: la rimozione delle sponde permette di arieggiare il materasso e le lenzuola e pulire la culla comodamente.
6)Comodità: è comodo appoggiare sul ripiano alcuni oggetti il cui uso è frequente.
7)Corretto riposo: il piano di appoggio permette, unito al materasso ortopedico, un corretto riposo del neonato e le aperture presenti consentono l’aerazione per evitare la formazione di muffe e umidità.
8)Sicurezza: l’altezza del piano di appoggio del materasso è conforme alle norme.
9)FacilitĂ di trasporto: le aperture presenti sui lati corti permettono di spostare comodamente la culla.
10)Dondolio: è facile addormentare il bambino accompagnandolo con un dolce dondolio.
11)Aerazione: l’inclinazione delle sponde in metacrilato e la presenza delle aperture sui lati corti permette un’aerazione ottimale.
12)Interazione e vicinanza: è possibile rimuovere una sponda e avvicinare la culla al letto di mamma e papà per rassicurare comodamente il bambino semplicemente allungando il braccio per una carezza e favorendo il “cosleeping”, con cui il piccolo si sente sicuro, imparando a dormire nel proprio spazio e senza correre il pericolo di essere travolto dai genitori.

Hai acquistato la culla oceano by Lait Baby ? raccontaci la tua esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>