Oceano La Nuova Culla Lait Baby

Un prodotto sicuramente degno di nota per la sua attenzione ai particolari e quindi alle esigenze di genitori ma soprattutto del nuovo arrivato è la culla Oceano di Lait Baby.

Culla Oceano Lait Baby

Culla Oceano Lait Baby

In questa culla trasparente i genitori possono vedere sempre il neonato con la massima semplicità e la trasparenza permette al bambino di non sentirsi “abbandonato” e di essere più tranquillo vedendo i suoi genitori ed il mondo che lo circonda.
La possibilità di inserire una mano per confortare il neonato o di avvicinare la culla al letto per poter allattare più comodamente sono altri vantaggi di questo prodotto dal design classico, rivisto con materiali moderni, sicuri ed innovativi. La culla Oceano è conforme alle norme EN1130-1 e EN1130-2 (culle per uso domestico), testata dall’Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli e prodotta interamente in Italia. I materiali: struttura in multistrato di betulla verniciato ad acqua, sponde laterali in metacrilato colato trasparente riciclabile al 100%. È disponibile in legno naturale e in bianco laccato. Facile da montare con poche viti “non visibili”. Le dimensioni: ingombro L. 61 cm, P. 85 cm, H. 86 cm, spazio disponibile per il materasso di 39 cm x 81 cm.

Il materasso antiacaro e antisoffoco sfoderabile di LAIT BABY misura cm 38 x 80 x 5,5 di altezza ed è in dotazione. È ortopedico e anallergico grazie all’espanso antiacaro inserito al suo interno. La fodera esterna è in morbido tessuto antibatterico e antimicotico e arricchita dal trattamento antiacaro Ultra Fresh, raccomandato dagli specialisti in caso di allergie agli acari e permanente a 40 lavaggi.

È facilissimo rimuovere la copertura ogni volta si desideri per lavarla comodamente in lavatrice a 60°. Il materasso è realizzato con materiali testati e rispetta le norme di sicurezza vigenti tra cui l’Oeko-Tex Standard 100 per l’assenza di sostanze nocive nei tessuti e nei materiali dell’imbottitura. Vediamone alcune caratteristiche:

1) Qualità del sonno: il bambino deve dormire appoggiato sulla schiena, meglio se con un sacco nanna ed eventualmente con un riduttore che ne favorisca la sensazione di contenimento nei primi mesi di vita.
2) Visibilità: il metacrilato trasparente permette ai genitori di vedere il bambino e al piccolo di guardare il mondo che lo circonda e sentirsi rassicurato.
3) Sicurezza: le sponde in metacrilato si infilano in un sistema di binari dove dei “pistoncini” scattano per permettere che i movimenti dei pezzi avvengano solo in seguito ad una sollecitazione volontaria.
4) Semplicità: facile da montare con poche viti non visibili.
5) Pulizia e manutenzione: la rimozione delle sponde permette di arieggiare il materasso e le lenzuola e pulire la culla comodamente.
6) Comodità: è comodo appoggiare sul ripiano alcuni oggetti il cui uso è frequente.
7) Corretto riposo: il piano di appoggio permette, unito al materasso ortopedico, un corretto riposo del neonato e le aperture presenti consentono l’aerazione per evitare la formazione di muffe e umidità.
8) Sicurezza: l’altezza del piano di appoggio del materasso è conforme alle norme.
9) Facilità di trasporto: le aperture presenti sui lati corti permettono di spostare comodamente la culla.
10) Dondolio: è facile addormentare il bambino accompagnandolo con un dolce dondolio.
11) Aerazione: l’inclinazione delle sponde in metacrilato e la presenza delle aperture sui lati corti permette un’aerazione ottimale.
12) Interazione e vicinanza: è possibile rimuovere una sponda e avvicinare la culla al letto di mamma e papà per rassicurare comodamente il bambino semplicemente allungando il braccio per una carezza e favorendo il “cosleeping”, con cui il piccolo si sente sicuro, imparando a dormire nel proprio spazio e senza correre il pericolo di essere travolto dai genitori.

Hai acquistato la culla oceano by Lait Baby ? raccontaci la tua esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>