Prodotti per bambini e assistenza. Parola all’esperto!

Passione per il proprio lavoro e competenze. Nel mondo della prima infanzia trovi anche questo. Oggi intervistiamo Andrea Schioppa, il nostro addetto all’assistenza tecnica, grazie al quale scopriremo perché è così importante il post vendita nel mercato dei prodotti per bambini!

Asssistenza Nidodigrazia sui prodotti per bambini.

Quando si acquistano prodotti per bambini e neonati e, per qualche motivo, non sono corrispondenti alle proprie aspettative, in gioco ci potrebbe essere la sicurezza dei nostri figli. Da sempre Nidodigrazia pone grande accortezza a questa fase. Quella in cui si torna a casa con il proprio acquisto effettuato nel negozio di infanzia specializzato. Se le cose non vanno come dovrebbero, dietro le quinte, c’è chi lavora per provi rimedio.

Oggi, con grande piacere, ospitiamo sul nostro blog il nostro e il vostro ranger della prima infanzia, Andrea Schioppa, Responsabile Ufficio Assistenza di Nidodigrazia, nonché fidato collaboratore all’interno del team da 11 anni.

Buongiorno Andrea! Noi ti conosciamo bene per il tuo carattere solare, la tua preparazione e la tua dedizione sul lavoro, eppure molti non sanno che, quando il passeggino, il seggiolino auto o il fasciatoio appena acquistato da un cliente, per qualche motivo, non funziona come dovrebbe, dietro la risoluzione del problema, ci sei proprio tu! E allora vorremmo presentarti alle mamme ed ai pap che ci leggono abitualmente. Genitori in ascolto, quest’uomo un giorno potrebbe esservi di grande aiuto!

Andrea raccontaci, qual’è il tuo ruolo all’interno di Nidodigrazia?

Sono un po’ il tuttofare del negozio. Le mie mansioni specifiche principali sono l’assistenza tecnica sui prodotti per bambini e mamma, le riparazioni, le consegne e la gestione del magazzino, ma , all’occorrenza, mi occupo anche di vendita, schede prodotti per l’ecommerce e video recensioni. Per quanto riguarda l’assistenza tecnica, il mio ruolo è quello d’intervenire su parti specifiche del prodotto danneggiato o difettoso, acquistato in precedenza da un nostro cliente. Si lavora molto spesso su ruote, maniglioni e cavo freno di passeggini, ma i casi sono i più disparati.

Servizio assistenza Nidodigrazia.

Il servizio di assistenza che Nidodigrazia offre ai clienti, acquirenti di prodotti per bambini, è a pagamento?

Dipende. Offriamo assistenza gratuita, direttamente qui in negozio, nell’arco di tempo coperto dalla garanzia di un prodotto. L’assistenza invece è a pagamento quando il prodotto è fuori garanzia oppure, anche nel corso dei 24 mesi previsti, laddove i problemi riscontrati nei prodotti siano particolari. Non tutti sanno infatti che l’azienda produttrice copre solo i danni imputabili ad un errore di produzione o difetto generato in azienda stessa. Nonostante ciò, siamo sempre disponibili ad ascoltare il cliente, di persona o via telefono e email, per capire la natura del suo disagio nei confronti del prodotto da noi acquistato ed aiutarlo a risolvere il problema al meglio.

Quando c’è un problema su un prodotto acquistato da Nidodigrazia, come si può chiedere assistenza e come procedi per prestarla?

Per ricevere assistenza, il cliente deve aver acquistato il prodotto o i prodotti per bambini presso il Negozio o nel nostro e-commerce, e deve fornirci scontrino o fattura dell’acquisto, foto o video del danno, se possibile, numero di serie del prodotto. Ce li fornisce inviandoci il materiale via email (assistenza@nidodigrazia.it). Tuttavia l’assistenza è molto più di questo. Talvolta ci contattano clienti che hanno acquistato un prodotto in un altro negozio e vogliono sapere se abbiamo accessori o ricambi disponibili. In quel caso la nostra disponibilit è massima, anche solo per prospettare al cliente le sue possibilit di acquisto e fornire consigli.

Prodotti per bambini difettosi.

Come risolvi i problemi ed i dubbi dei clienti che chiedono assistenza?

Con ogni mezzo possibile. Spesso, per fornire assistenza, basta una email da parte del cliente con una piccola descrizione del problema ed una foto. A volte basta una telefonata. Alcune volte, invece, preferisco chiedere al cliente di recarsi direttamente qui nella nostra officina, dove ripariamo personalmente, qualora l’azienda ce lo consenta, i vari articoli di prima infanzia.

Capita infatti che la descrizione del problema non sia chiara, oppure chiedo l’intervento diretto se non sono sicuro del tipo di danno. In questi casi, piuttosto che effettuare un’assistenza fallimentare o far perdere del tempo inutile al cliente, preferisco accertarmi di persona.
Spesso inoltre, avviene che il cliente non legga attentamente le istruzioni del prodotto acquistato e creda che l’articolo sia difettoso. Qualche volta, infine, mi capitano degli interventi di assistenza al limite. Ne cito uno su tutti come esempio (Marco se stai leggendo, sai che sto parlando di te). L’estate scorsa, un cliente mi chiama disperato. La moglie stava uscendo dall’ospedale dopo il parto, lui era nel parcheggio con un passeggino, ma una volta aperto, non andava. Gli chiedo se avesse tolto il freno e mi risponde che la levetta del freno funzionava. A questo punto, intuisco il problema e gli chiedo se avesse premuto il pulsante di sblocco di sicurezza. La sua risposta ha chiarito il dubbio. Mi ha risposto: “Quale pulsante?”. Era andata così: non avendo premuto il tasto di sicurezza, ha spaccato il freno, bloccando il passeggino. Dopo 15 minuti di assistenza telefonica ed un po’ di nastro isolante, siamo riusciti a risolvere il problema temporaneamente, per poi aggiustare il tutto, con più calma, qui in officina da noi. La riparazione tempestiva (anche se temporanea) gli ha consentito di utilizzare il passeggino per prendere il bimbo dall’ospedale. Non sar servito a proteggerlo dalle furie della moglie, giustamente indignata perché il aveva rotto il passeggino nuovo, ma su quello non posso farci nulla.

Come mai per Nidodigrazia è fondamentale fornire il servizio di assistenza?

Fornire assistenza per i prodotti per bambini dovrebbe essere prima di tutto un obbligo, al quale pochissimi si attengono, e poi, per i professionisti seri, diventa anche un’esigenza.
Gli Amministratori di Nidodigrazia, Luisa e Francesco, tengono molto al servizio post vendita. Infatti, prima di fornirsi di un nuovo articolo, ne valutano bene la possibilit di intervento successivo, nel caso qualcosa non dovesse andare per il verso giusto. Qui a Nidodigrazia, insomma, si valuta bene la possibilit concreta di offrire il servizio di assistenza, ancor prima di acquistare un prodotto da rivendere. Per noi l’assistenza è una parte importante della vendita. Si tratta di un servizio aggiuntivo post vendita che il cliente “acquista” insieme al prodotto.

L’esigenza di fornirla invece, c’è perché in negozio, i nostri clienti, trovano in primis la qualit degli articoli proposti (merito delle sapienti scelte dei nostri amministratori) e poi anche la grande competenza dei venditori del nostro team, una squadra di esperti molto preparati. Non possiamo permetterci di avere un servizio post-vendita non adeguato alla capacit e preparazione dei nostri venditori. Non vogliamo. La nostra “squadra” gioca al rialzo, mettendo in campo competenze sempre migliori e complementari tra loro, per offrire un servizio ottimo, in totale.

Riparazione dei prodotti per bambini.

In quali modi ed in quali tempi ti occupi dell’assistenza ai clienti?

Personalmente, come addetto al servizio assistenza, me ne occupo direttamente, quando un cliente viene a trovarci in negozio, ma anche per telefono o via posta elettronica. La disponibilit è massima, e non solo da parte mia, ma da parte di tutto lo staff di Nidodigrazia, ognuno nel suo campo.

Talvolta mi capita anche di recarmi anche a casa del cliente, soprattutto per assistenze riguardanti gli articoli di legno consegnati. Qui a Nidodigrazia siamo convinti che il professionista che si occupa di assistenza relativamente ai prodotti per bambini, per fornire un servizio puntuale, debba assolutamente essere preparato e qualificato circa l’offerta del mercato e le caratteristiche specifiche degli articoli. Non potrebbe essere altrimenti. Alla richiesta di un cliente, solo chi conosce i metodi e le soluzioni possibili per aiutarlo, può davvero fare la differenza. Inoltre, il più delle volte, è necessario anche possedere competenze di manualit e precisione per effettuare riparazioni. Il prodotto “difettoso” deve tornare come nuovo, non basta rimaneggiarlo alla meglio. E questo è possibile solo intervenendo in maniera capillare e con l’esperienza. Il nostro obiettivo è indubbiamente accontentare il cliente, affinché sappia che può contare su di noi.

Quindi secondo te, in questo lavoro, non basta essere preparati sul mercato, ma per svolgere il lavoro di assistenza al meglio, servono anche delle doti manuali. Ritieni quindi che, date queste tue doti e passioni rispetto al mondo del fai da te, tu possa avere una marcia in più nello svolgere questo tipo di mansione?

Direi proprio di sì, il mio nonno diceva che ho un dono. Guardo, assorbo, imparo e miglioro il metodo. Mi diceva sempre che sono la versione moderna del detto “guarda e impara”, perché molti sanno imparare, ma io mi applico e miglioro, laddove sia possibile. A volte, mentre svolgo il mio lavoro, mi capita di eseguirlo con mezzi fuori dal comune e di riuscirci talmente bene da esultare per la creazione di un piccolo “capolavoro”. Ovviamente per questo tipo di esaltazione vengo puntualmente deriso dai miei colleghi (con simpatia), è un classico!

Assistenza sui prodotti per neonati e mamme.

Il tuo lavoro ti piace e si vede! Sappiamo infatti che hai anche un blog personale dove realizzi dei tutorial legati agli interventi di assistenza che realizzi in negozio ed ad alcuni lavori di hobbystica.

Ebbene sì, utilizzo il mio blog personale per realizzare dei tutorial dimostrativi di creazione o riparazione prodotti. Non è un canale ufficiale Nidodigrazia, ma potrebbe servire a qualche genitore per effettuare piccoli interventi su prodotti acquistati. Perché no!

Ed ora, Andrea, ti lasciamo al tuo lavoro. Il mondo dell’assistenza, lo sappiamo, non dorme mai e non possiamo rubarti del tempo prezioso.

Da parte nostra (tutto lo staff Nidodigrazia) e da parte di tutti i genitori che hai aiutato in questi anni (Marco il pap citato in predecedenza, incluso), un grazie gigante per il tuo lavoro che ogni giorno tutela il consumatore!

Zia Cin

Chi sono Cinzia Margarito

Copy webwriter, Blogger e Social Media Manager, ma prima di tutto, on e off line, Zia per vocazione. Scrivo con la radio accesa, parlo troppo, riciclo e creo, talmente tanto, da non riuscire a seguire neanche una ricetta. Abito la Rete, ma vivo ancora dove il prato macchia i jeans.

One thought on “Prodotti per bambini e assistenza. Parola all’esperto!

  1. […] Leggi l’intervista […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sar pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>