Far fronte alla nascita dei Gemelli

Gemellini prematuriI gemelli sono simpatici e divertenti, ma il loro arrivo ormai non più imprevisto, rappresenta per i genitori un bel colpo.
Il problema per la mamma è la fatica di avere due neonati da accudire, tutto si raddoppia; ma non è il caso di scoraggiarsi molte volte le difficoltà’ potrebbero non sorgere così problematiche ma è necessario sin da subito prepararsi ad affrontare l’emergenza, l’aiuto da parte di un’altra persona è fondamentale.

Spesso i gemelli nascono immaturi e quindi per i primi giorni di vita debbono rimanere in ospedale, questo è un vantaggio per la mamma che ha bisogno di riprendere le forze.
Può′ succedere anche, che solo un neonato sia immaturo allora la mamma avrà calma e tempo per abituarsi gradatamente ad occuparsi di un bimbo per volta.

Se invece entrambi i bambini sono forti e robusti nel peso giusto, oltre i 2500 grammi, la famiglia dovrà mettere in atto il sistema di organizzazione per far fronte all’inizio di questa stimolante e allegra avventura.
Per quanto riguarda l’alimentazione; l’allattamento al seno sicuramente verrà integrato con il latte in polvere, perchè la mamma anche la più sana non potrà mai alimentare due bambini contemporaneamente.
Se sfortunatamente il latte non c’è, l’alimentazione artificiale può essere organizzata meglio, in modo tale che la mamma anche da sola seguendo orari stabiliti spostati di mezz’ora uno rispetto all’altro neonato, provvedere personalmente a somministrare il pasto ai suoi bambini.

I gemelli possono essere differenti tra loro il che vuole dire che derivano da due ovuli fecondate, mentre quando sono simili derivano da un unico ovulo.
Da ricordare che se anche sono identici si tratta di due personalità’ distinte e indipendenti.
E’ necessario rispettare la personalita’ di ciscuno senza sottolineare le somiglianze; come vestirli uguali, pettinarli uguali etc, ma è bene non smussare le loro differenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>