La valigia per il parto: tutto ciò che serve!

La valigia per il parto in ospedale e la mamma che partorisce.

Stai per diventare mamma? Alla tua valigia per il parto ci pensiamo noi! Usa questo elenco per non dimenticare nulla dell’occorrente per l’ospedale.

Valigia per il parto: Come comportarsi

Ciao Mamma, ci siamo? E allora prepariamo la valigia per il parto insieme, dai! Ti aiutiamo noi!

Non sar proprio una vacanza, ma le cose da prevedere e portare sono tante, quindi cerchiamo di non dimenticare nulla. In questo post troverai un elenco di ciò che è necessario. Ovviamente arricchirai il nostro elenco con altre cose che riterrai utili per te.

Innanzitutto ti consigliamo di preparare la valigia per il parto un paio di mesi prima. Ti sembrer presto, ma non si sa mai! A volte i bimbi nascono prematuri. Meglio agire di anticipo.

Secondo consiglio importante: chiedi all’ospedale il foglio delle indicazioni. Ogni ospedale infatti, rilascia alle future mamme, un documento con indicato ciò che va portato sicuramente. In questo modo saprai sicuramente ciò che non può mancare nella tua valigia per il parto.

Valigia per il parto:Occorrente per il neonato da consegnare

  • 2 Tutine primi mesi in cotone.
  • 2 body in cotone(a manica lunga se partorisci in inverno, a manica corta se d’estate.
  • 1 paio di calzini.
  • 1 paio di manopole per neonato, ossia guantini anti graffio. Alcuni neonati tendono a graffiarsi il viso con le unghiette, meglio evitare che avvenga.
  • La camicia della fortuna. Tradizione vuole che il bimbo o bimba riceva in regalo una camicia in seta pura da indossare come primo indumento.
  • 1 pannolino.
  • Chiudi il tutto in sacchetti apri e chiudi. Se ne trovano in diversi negozi, anche presso Ikea, di varie taglie.

Valigia per il parto: Occorrente per il neonato in ospedale

Meglio portare qualcosina di sfizioso da far indossare i primi giorni di ospedale e per l’uscita.

Prevedi:

  • un paio di camicine/maglioncini
  • 4-5 Tutine/ghette/coprifasce in cotone
  • 4-5 body in cotone
  • 2 paia di calzini
  • manopole per neonato
  • 3 – 4 bavaglini
  • 2 ciucci
  • Pannolini 1 pacco
  • Giacche per il neonato (felpate se è inverno)
  • Cappellino e sciarpa per le dimissioni dall’ospedale (se è inverno)
  • Copertina per coprirlo durante la dimissione
  • Garzine per la medicazione del cordone ombelicale
  • Accappatoio per neonato
  • Pettine per neonato
  • Salviette e garze in cotone naturale per la pulizia del neonato
  • Panni in cotone vari usi (per l’allattamento, per il cambio, ecc.)
  • Crema contro l’arrossamento della cute del bambino
  • 1 biberon Avent per neonati
  • 1 tiralatte (facoltativo e solo precauzionale).

Valigia per il parto della donna in ospedale.

Valigia per il parto: occorrente per la mamma

Ed eccoci arrivati al borsone per te! Non dimenticare di portare:

  • La cartella contenente tutti gli esami clinici sostenuti durante la gravidanza
  • I tuoi documenti: tessera sanitaria, carta d’identit (o documento valido e riconoscibile).
  • Camicie da notte aperta (no pigiama)
  • Vestaglia (anche se è estate, con l’aria condizionata potresti sentire freschetto).
  • Ciabatte
  • 3-4 reggiseni per l’allattamento
  • Olio per idratare il seno (scegline uno specifico che non contenga elementi tossici pe il bambino.
  • Coppette assorbilatte
  • Garze sterili e panni in carta per fare il bidet
  • Assorbenti per il post-parto
  • Mutande a rete usa e getta
  • Telefono cellulare e caricabatterie
  • Il necessario per la tua toilet: detergente intimo; spazzolino, dentifricio, shampoo, spazzola, deodorante, make up, fermacapelli, asciugamani e telo, ciabatte per doccia, spugna.
  • Necessario per l’igiene del bagno (di solito in comune): profumatore ambiente, copriwater usa e getta, sapone mani, spray disinfettatente sanitari, carta igienica.
  • Bevande come acqua e succhi (porta soldi spicci per utilizzare i distributori automatici)
  • Riviste e musica in i-pod per occupare il tempo fuori dall’orario di visita.
    Abbiamo dimenticato qualcosa? Aggiungilo nei commenti a questo post! Le tue indicazioni potrebbero essere utili ad altre mamme.
Zia Cin

Chi sono Cinzia Margarito

Copy webwriter, Blogger e Social Media Manager, ma prima di tutto, on e off line, Zia per vocazione.
Scrivo con la radio accesa, parlo troppo, riciclo e creo, talmente tanto, da non riuscire a seguire neanche una ricetta. Abito la Rete, ma vivo ancora dove il prato macchia i jeans.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sar pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>