Tettarelle per biberon – come sceglierle

Appena svezzato il nostro pargoletto, una delle prime spese che affrontiamo è quella del biberon e dei suoi accessori, quali le tettarelle.

Nel nostro negozio potrete trovarne una vasta scelta di tettarelle e beccucci, ma andiamo a scoprirne le caratteristiche.

I materiali con i quali vengono realizzate sono di due tipi: il silicone ed il caucciù.

Il silicone è un polimero, in altre parole un prodotto chimico di origine sintetica a base di silicio (una sostanza che è presente in molte rocce e minerali).

La tettarella in gomma bianca siliconica è trasparente, indeformabile, non assorbe gli odori ed i sapori e non subisce alterazioni anche dopo numerose sterilizzazioni, sia mediante bollitura che a freddo.

Tettarella per biberon

Tettarella per biberon

Queste caratteristiche la rendono particolarmente adatta durante i primi mesi di vita.
Il suo utilizzo è però limitato alla comparsa dei primi dentini poiché questi ultimi provocano facilmente incisioni che possono lacerare il materiale.

Il caucciù è una gomma naturale, più morbida, elastica e più resistente alle lacerazioni rispetto al silicone.
Presenta però l’inconveniente di essere igroscopico (e quindi di assorbire acqua, ingrossandosi) e di trattenere gli odori.
Può inoltre essere sterilizzato solo a freddo e non con la bollitura. Anche se è indicato dalla nascita, in realt è adatto soprattutto quando inizia la fase della dentizione.

Il form dei commenti di questo spot specifico sulle tettarelle per biberon è a vostra disposizione per richieste ed eventuali altre utili informazioni per le mamme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sar pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>