Stokke Tripp Trapp: come personalizzarla a costo zero!

Ciao amici genitori!

Oggi vi siamo un ottimo consiglio per customizzare un arredo di design che sicuramente è a casa vostra. Stiamo parlando della sedia evolutiva- seggiolone Stokke Tripp Trapp: come personalizzarla a costo zero? Ebbene, vi sarete fatti questa domanda mille volte (oppure no), guardando le Tripp Trapp degli altri che presentavano una meravigliosa incisione sul retro. E avrete pensato “bellissima, sarà un’edizione limitata!” No signore!

Anche voi potete avere la vostra sedia Stokke Tripp Trapp personalizzata. E ci sono principalmente 2 modi per averla.

Ordinare Stokke Tripp Trapp personalizzata

Se non avete ancora una sedia Stokke Tripp Trapp potete ordinarla dal nostro sito e scegliere tra l’opzione semplice (con la possibilità ovviamente di scegliere fra tantissimi colori fantastici, anche quelli ispirati al mondo della natura). Oppure potete ordinare, comodamente da casa, la sedia Stokke Tripp Trapp già incisa, scegliendo voi, la parola da utilizzare per personalizzarla. Questa seconda opzione comporta un piccolo sovrapprezzo e ovviamente tempi più lunghi (massimo 30 giorni lavorativi).

Stokke Trpp Trapp personalizzata.

Incidere GRATIS STOKKE TRIPP TRAPP

Se invece volete incidere la vostra sedia Stokke Tripp Trapp a costo zero, potete approfittare dei giorni in cui il macchinario di stampa a laser (di proprietà della casa produttrice Stokke) è in “vacanza” da noi, presso il nostro punto vendita a Busto Arsizio (Va) in Corso Sempione 4 e venirci a trovare!

Durante gli orari di apertura, senza la necessità di prendere appuntamento, potrete portare la prima o la seconda barra della vostra Sedia Tripp Trapp (quella che avete in casa per intenderci) e la incideremo per voi in soli 3 minuti!

Ma come si incide la sedia?

Ecco qui di cosa stiamo parlando!

Zia Cin

Chi sono Cinzia Margarito

Copy webwriter, Blogger e Social Media Manager, ma prima di tutto, on e off line, Zia per vocazione. Scrivo con la radio accesa, parlo troppo, riciclo e creo, talmente tanto, da non riuscire a seguire neanche una ricetta. Abito la Rete, ma vivo ancora dove il prato macchia i jeans.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.