Seggiolino auto: perchè è fondamentale

Da recenti indagini risulta che ogni anno in Italia sono circa 10.000 i bambini coinvolti in incidenti stradali che in alcuni casi si rivelano fatali a causa delle scarse misure di sicurezza adottate quando si è in viaggio, un numero spaventoso che può essere ridotto del 90% semplicemente usando il seggiolino correttamente.

Per i bambini, come per gli adulti, i dispositivi di sicurezza possono, in caso di incidente, fare la differenza.
L’uso adeguato delle cinture di sicurezza anteriori e posteriori infatti assicura ai sedili conducente e passeggeri, evitando che in caso di incidente siano sbalzati fuori dalla macchina.

Seggiolino Auto

Allo stesso modo il seggiolino può salvare la vita dei piccoli viaggiatori, che sono più esposti degli adulti a questo rischio potendo essere proiettati fuori dall’abitacolo in caso di sbandamento del veicolo anche attraverso un semplice finestrino aperto.
L’uso del seggiolino auto quindi non è solo un obbligo imposto dalla legge (art 172 C.d.S.) ma una scelta responsabile a tutela della vita dei più piccoli, che a differenza degli adulti, possono non avere consapevolezza dei rischi e delle regole per scongiurarli.

Secondo ricerche compiute in tutto il mondo, il corretto utilizzo di un seggiolino adatto al bambino potrebbe ridurre il rischio di morte da incidente stradale del 69% sotto l’anno di età e del 47% tra uno e 4 anni. Inoltre, il 24,4% di tutti i traumi non fatali in età pediatrica potrebbe essere prevenuto se tutti i bambini fossero correttamente allacciati.
L’impatto automobilistico è infatti la prima causa preventivabile di morte di un bambino o di un adolescente, e l’incidente stradale è la principale causa di danno cerebrale e/o midollare del bambino.

Opportunamente quindi il Codice della Strada (art.172) stabilisce che i bambini, fino al raggiungimento della statura di 150 cm, devono viaggiare su appositi dispositivi di ritenuta, tranne pochissime eccezioni. A partire dai 150 cm possono invece usare le normali cinture di sicurezza per adulti, indipendentemente dal loro peso e dalla loro età.

I seggiolini auto (che il Codice chiama “dispositivi di ritenuta per bambini”) sono, come sappiamo, distinti per “gruppi di peso” (del bambino ovviamente!). Si parte dal gruppo 0, per bambini fino a 10 kg, che famigliarmente sono chiamati “ovetti” (ma nello stesso gruppo sono anche le “navicelle”, per i più piccini): in sostanza, delle culle di carrozzine, trattenute alle due estremità e disposte sul divano posteriore; ma c’è anche un gruppo 0+, destinato ai bambini fino a 13 kg. Si prosegue con il gruppo 1, per bambini da 9 a 18 chili; poi c’è il gruppo 2, per bambini tra i 15 ed i 25 chili, ed infine il gruppo 3, per bambini tra i 22 ed i 36 chili. Ogni “gruppo” ha caratteristiche specifiche, per rispondere anche ad esigenze di comodità del bambino.

Ti aspettiamo nel nostro negozio dove troverai un’ampia gamma di seggiolini auto!

[wp_bannerize group=”Seggiolini_Auto”]

One thought on “Seggiolino auto: perchè è fondamentale

  1. Seggiolino auto

    Credo che sia utile parlare anche del sistema di fissaggio al sedile che dovrebbe essere di tipo isofix. In questo modo il seggiolino rimane vincolato alla struttura portante del veicolo con un sostanziale incremento della sicurezza. Non a caso nei crash test i seggiolini isofix hanno sempre ottenuto un punteggio superiore rispetto ai seggiolini che si fermano con le cinture di sicurezza. Una nota dolente è il prezzo che è superiore ai modelli senza meccanismo isofix.
    Saluti
    Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>