I marsupi porta bebé e la marsupio terapia: esiste veramente?

Modelli di marsupi porta bambini

Che cos’è la marsupio terapia? Esiste veramente? E perché si dovrebbero utilizzare i marsupi porta bebé, sia con neonati che con bambini più grandicelli?

Scommetto che hai visto dei genitori con marsupi porta bebé e ti stai chiedendo se è comodo, sicuro e come mai si utilizza.

La scelta di utilizzare i marsupi porta bebé è molto più di una pura e semplice esigenza di praticità. È riconducibile ad una vera e comprovata marsupio terapia, che scoprirai, anche i pediatri consigliano di applicare.

Innanzitutto, i marsupi porta bebé, soprattutto quelli di ultima generazione, sostengono al meglio il bambino, favorendo un corretto sviluppo delle ossa, anche durante il trasporto. Inoltre consentono ai genitori di portare sempre con loro il proprio piccolo, pur avendo libere mani e braccia. Questo permette di risparmiare tempo e fatica rispetto al semplice utilizzo di un passeggino durante la camminata insieme, perché si possono sbrigare le commissioni quotidiane senza l’ingombro di un 4 ruote. All’interno dei marsupi porta bebé, il bambino guarda il mondo che lo circonda, seppur restando vicino a mamma o papà, osservando tutto dal punto vista del genitore, condividendo esperienze. Può osservare, muovere liberamente gli arti e anche fare un pisolino.

Ti ricorda qualcosa? In natura un esempio di quest’applicazione del marsupio alla maternità, lo troviamo nel canguro, il più grande marsupiale vivente che, addirittura, nel marsupio ci ospita il feto.

Credi che trasportare il tuo bambino nel marsupio sia pesante o pericoloso per te? Non è così. Il design dei marsupi porta bebé di oggi consente di distribuire il peso del bimbo in maniera adeguata, e di non danneggiare la spina dorsale del genitore. In genere il design dei marsupi porta bebé consente di portare avanti il bambino neonato, mentre sulla spalla il bambino più grande. Ma attenzione, non tutti i modelli di marsupi porta bebé presentano questa specifica capacità di trasportare front & back.

I migliori marsupi porta bambini.

La marsupio terapia

Tornando alla marsupio terapia, invece, ti sorprenderà scoprire che è stata sperimentata per la prima volta nel 1978 in Colombia, su bambini prematuri, e, negli anni, è riuscita a ridurre la mortalità infantile (dal 70% al 30%) in Paesi poveri dove non ci sono abbastanza ospedali, personale medico e incubatrici. Oggi la marsupio terapia è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come vero e proprio strumento di cura, soprattutto per bambini nati prematuri o sottopeso, ma non solo. Il neonato che nasce prima del tempo, non è completamente pronto ad affrontare il mondo e si sente molto più indifeso rispetto ad un neonato che ha avuto ben 9 mesi per prepararsi al grande “show”. Ecco perché i marsupi porta bebé risultano fondamentali in determinate situazioni.

Il contatto “corpo a corpo” fra bambino e genitore, il tepore della mamma, il suo odore, la sua voce, ricreano, di fatto, l’ambiente pre natale e lo rassicurano, preservandolo per i primi mesi dalle sue paure, fino a che non diventerà abbastanza grande da sentirsi al sicuro anche a qualche centimetro di distanza.

Marsupi porta bebé stokke e baby bjorn.

Inoltre, l’utilizzo di marsupi porta bebé come marsupio terapia, rafforza il legame affettivo tra mamma / papà e bambino, e lo aiuta a regolare il respiro ed il battito cardiaco (capacità che il bambino prematuro non possiede). Secondo alcuni studi, ancora, sembra che la marsupio terapia influisca in maniera positiva sullo sviluppo psicologico e neurologico del bambino e stimoli l’attaccamento del bambino al seno della mamma.

In alcuni ospedali la marsupio terapia è applicata come cura nelle condizioni prima citate (nascita prematura) e le applicazioni in merito hanno portato a risultati sorprendenti di recupero rapido del bambino, sottopeso o con necessità di incubatrice.

Conoscevi questa tecnica? Noi, da esperti di prima infanzia, ti consigliamo l’utilizzo del marsupio, non solo nei primi mesi di vita, ma anche nei primi anni.

Cos'è la marsupio terapia.

 

 

Zia Cin

Chi sono Cinzia Margarito

Copy webwriter, Blogger e Social Media Manager, ma prima di tutto, on e off line, Zia per vocazione. Scrivo con la radio accesa, parlo troppo, riciclo e creo, talmente tanto, da non riuscire a seguire neanche una ricetta. Abito la Rete, ma vivo ancora dove il prato macchia i jeans.

One thought on “I marsupi porta bebé e la marsupio terapia: esiste veramente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>