Mangiare questa minestra oppure saltare la finestra, sbagliatissimo

Alimentazione dei bambini

Questo post potrebbe essere utile alle mamme e papà interessati a capire:

  • Quale alimentazione scegliere per i bambini ?
  • Quale dovrebbe essere il fabbisogno alimentare di un bambino;
  • Come preparare una buona colazione per il bambino.

TWEETALO.

La minestra è, per così dire, l’idolo alimentare di chi come noi vive al settentrione; per altri, prevalentemente meridionali l’idolo è la pasta asciutta.
Il guaio è che inesplicabilmente, mentre molti bambini riescono a difendersi abbastanza bene dalla minestra tanto che da tempo immemorabile noi genitori siamo costretti ad usare l’antichissimo ricatto popolare o mangi questa minestra oppure salti dalla finestra, sono pochi i bambini che si difendono contro la pasta asciutta.

La pasta asciutta è infatti apprezzata dalla maggior parte dei bimbi e non è certo un obiettivo di questo breve articolo disprezzarla, anzi così come la minestra va benissimo, se consumata in dose adatte.

Il messaggio per il genitore è di NON esagerare, ci sono infatti altri cibi non meno importanti di questi due pilastri della nostra tradizione alimentare.

E’ un grave errore pensare che il bambino di due anni ha consumato un buon pasto, completo e adatto alle sue esigenze, quando ha mangiato un bel piattone di Pasta oppure di minestra.

Non siamo dei nutrizionisti ne vogliamo sostituirci a loro però la nostra esperienza di genitori ci insegna che la dieta dei bambini così come di ogni persona deve essere completa e contenere quegli alimenti che sono assolutamente necessari all’organismo in accrescimento del bambino.

Ci sono inoltre altri elementi da tenere in considerazione e che spesse volte anche se ne siamo a conoscenza sembrerebbe che non siano da tenere in considerazione con i bambini.
Per esempio… ci sono bambini che si muovono di più di altri e pertanto hanno bisogno di un’alimentazione personalizzata che vi suggeriamo di pianificare con un esperto.
Oppure sapevate che certi piccoli, apparentemente senza alcuna giustificazione, sono degli appassionati consumatori di carne, oppure di frutta, o di dolci.
Spesso queste predilezioni hanno una ragione molto valida, il bambino gradisce quel determinato alimento perchè ha un bisogno particolare di quella sostanza, pertanto ci sentiamo di dire di non sottovalutare sempre e comunque le esigenze di vostro figlio.

Infine, sempre senza volerci sostituire al parere del medico, vogliamo chiudere questo articolo citando la prima colazione che deve essere sempre abbondante e nutriente.
Il “problema” è che non tutti i piccoli la mattina sono affamati al punto di nutrirsi bene, quindi è necessario aggiungere un po’ di fantasia per rendere la colazione attraente per il bimbo che altrimenti si limiterà a mangiucchiare qualcosa.
In che modo ?
Beh aldila della qualità e varietà degli alimenti utilizzando degli accessori per la pappa fantasiosi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>