La tecnica dell’allattamento

Allattamento al senoL’allattamento all’inizio è un pò una fatica sia per la mamma che per il bambino.
Bisogna darsi da fare in media sei volte al giorno, incoraggiare e pazientare da una parte compiere un non trascurabile sforzo dall’altra.
Occorre che tutto questo venga fatto nelle condizioni migliori e nella maniera piu confortevole.

La mamma se ne stara’comodamente appoggiata ai cuscini tenendo in braccio il bimbo il quale pure lui, dovra’ essere nella posizione piu comoda, col capezzolo a portata di bocca.
E’ consigliabile poi anzi praticamente necessario introdurre delicatamente il capezzolo nella bocca del bambino, facendo sporgere fra l’indice e il medio della mano, e poi aspettare che lui si decida assucchiare.

Col tempo e la pazienza le cose si metteranno a marciare alla perfezione.
Dopo il periodo di rodaggio dell’allattamento al seno che abbiamo descritto che è indubbiamente il più difficile e che richiede maggiore impegno e costanza ecco che arriva il latte.
Da questo momento se non sorgono imprevisti tutto comincia ad andare a gonfie vele.
Non c’è nulla di diverso da fare rispetto a quanto si era fatto finora: il ritmo delle poppate deve rimanere più o meno quello di prima, e cosi pure la loro durata; la tecnica della poppata non cambia.

Tranne che per una cosa:ora sara’ opportuno attaccare il bambino a un solo seno per ogni pasto e non a tutti e due come si faceva nei primi giorni.
La ragione è semplice mentre all’inizio la secrezione lattea veniva stimolata essenzialmente dalla suzione, ora essa viene stimolata anche dallo svuotamento del seno.

In altre parole è oltremodo utile che ogni cinque o sei ore il seno venga vuotato completamente.
Cosa che in genere non avviene se si attacca il bambino da tutti e due i lati.
Meglio quindi a ogni pasto far vuotare del tutto un seno al piccolo; e solo dopo se il bambino mostra di avere ancora fame, si potra’ porgergli il secondo seno per completare il pasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sar pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>