Il bagnetto del mio bimbo. Da dove inizio?

I consigli per il bagnetto del neonato

Una mamma alla prima esperienza ha bisogno di consigli utili. Ecco quelli necessari per realizzare il bagnetto del tuo bimbo!

I nostri consigli per il bagnetto

Sei diventata mamma e ti sei resa conto che il tuo nuovo “mestiere” è davvero importante e carico di responsabilità. Il neonato dipende completamente da te, che devi nutrirlo, provvedere al suo sonno, ai suoi bisognini e alla sua pulizia. Eh già, il suo primo bagnetto si avvicina! E allora, togliamo qualche dubbio e iniziamo dal principio!

Quando sono diventata mamma, lo devo ammettere, una delle cose che mi spaventava di più, era fare il bagnetto al mio bambino. Mi sembrava così piccolo e delicato che avevo paura di fargli male. Per fortuna, durante il primo bagnetto di mio figlio, c’era con me mia madre. Lei mi ha spiegato che, come tutte le cose che riguardano la maternità, basta seguire l’istinto naturale. Ed è stato così! Lavarlo con cura e vederlo sorridere mentre fa il bagnetto è diventata, poi, una delle operazioni più dolci da svolgere per il suo benessere.”

Le parole di Desireè, una giovane mamma e cliente di Nido di Grazia, ci spiegano, con molta onestà, che non si è mai preparati abbastanza a diventare mamme. Questo però non significa che non s’impari in fretta, spinte dall’amore verso il proprio bambino.
Per iniziare, ecco 3 consigli che vi serviranno:

1. L’acqua è un elemento naturale, ma il bimbo potrebbe esserne spaventato. Ti consigliamo quindi di dedicare, a questo momento, tutto il tempo necessario. Con il tuo bimbo dovrai parlare, giocare e sorridere, affinché capisca che lo proteggerai qualsiasi cosa accada.

2. Decidi un orario della giornata in cui effettuerai il bagnetto. Il bambino si abituerà e vedrà quel momento come necessario. Di solito è bene lavarlo prima dell’ultimo pasto della giornata. Quindi prima di iniziare, prepara tutto l’occorrente per il bagnetto e per l’allattamento. Il bagnetto, infatti, rilassa i bambini che, immediatamente dopo, hanno bisogno di mangiare e schiacciare un gustoso sonnellino.

3. Il freddo è nemico dei piccini. Riscalda l’ambiente con una stufetta e provvedi ad eliminare ogni possibile spiffero.

In vasca durante il bagnetto

Tutto il necessario per il bagnetto

Ed ora passiamo alla parte “tecnica” del bagnetto. Anche questa volta vogliamo consigliarti tutti i prodotti che ti saranno utili durante il lavaggio del tuo bimbo.

Il bimbo in acqua

Per il bagnetto di tuo figlio hai a disposizione 3 opzioni.

  • La prima è quella di utilizzare vaschetta per il bagnetto da mettere nella vasca da bagno oppure nel lavabo. La vaschetta Bubble di Brevi è indicata poiché è confortevole e anatomica, ha una capacità di 14 litri e due sedute. Una per i neonati da 0 a 6 mesi, l’altra per i bimbi dai 6 mesi ai 15 kg. Inoltre, la vaschetta è dotata di inserti antiscivolo e misuratore di temperatura.
  • Una seconda opzione molto simile è quella del riduttore per vasca, come il Bagnetto dell’ippopotamo Fisher Price. Si tratta di una simpaticissima sdraietta a forma di ippopotamo che permette al bimbo di stendersi, tenendo la testa fuori dall’acqua.
  • Infine, per lavare il proprio piccolo, si può decidere di utilizzare un bagnetto fasciatoio come quello Babidoo di Brevi. Alternativa altrettanto valida poiché resistente, ma allo stesso tempo leggera e molto pratica. Il bagnetto fasciatoio, infatti, può essere posizionato sui sanitari del bagno ed è dotato di due ruote con freni, 2 ripiani porta oggetti, una piano ben imbottito e tubo per lo scarico dell’acqua.

In vasca durante il bagnetto

  • Prima di iniziare, è bene verificare la temperatura dell’acqua che, per la sicurezza del bambino, dovrà essere di 37°C. Per misurare l’acqua avrai bisogno di un termometro, ma colorato e simpatico come quello Bébé Confort a forma di tartaruga. Intrattiene lui e facilita il compito a te!
  • Una volta immerso in acqua, il piccolino dovrà essere lavato accuratamente. Utilizza un sapone adeguato, come il gel detergente vellutante Helan bagno totale. Ideale per la cute dei neonati, questo prodotto è consigliato per la pulizia del suo viso, del corpo e anche dei capelli.
  • Detergere la sua pelle sarà facile con la delicatissima spugna marina Chicco, pescata addirittura a 20-50 m di profondità marine.
  • Ed ora pensiamo a risciaquare bene il suo corpicino! Niente di più facile con il doccino OK Baby Splash che permette anche di regolare il getto d’acqua.
  • Più il bimbo cresce e più sarà difficile convincerlo a rimanere in vasca per il tempo necessario. Ecco perché è bene che abbia a portata di mano dei giochi con cui trastullarsi. Con il sacca porta giochi a forma di cicogna di OK Baby Pelly-fun, l’intrattenimento è assicurato.

I prodotti per il bagnetto

La sicurezza durante il bagnetto

  • Necessario per la sicurezza del tuo bimbo è sicuramente  il tappetino anti scivolo, come quello di  Baby Dan.
  • Inoltre puoi munire la vasca da bagno di una maniglia di sicurezza, come quella a ventosa Baby Dan, che può essere installata in vari modi.
  • Il bimbo potrebbe sbattere la testa contro il rubinetto della vasca da bagno, perciò ti consigliamo un proteggi rubinetto, come quello gonfiabile di Bébé Confort, con fissaggi ad autoinnesto.

Dopo il bagnetto

  • Appena terminato il bagnetto, avvolgi il tuo bimbo in un morbido telo accappatoio, come quello di Baby Hug. Si sentirà al sicuro e protetto.
  • A questo punto, fai accomodare tuo figlio su un comodo piano fasciatoio. Quello Brevi Dream Marziani, ha un’ampia superficie di appoggio ed è rivestito con un morbido tessuto plastico e imbottito, anche pratico da lavare.
  • Per asciugare i suoi capelli, utilizza il Phon Chicco Baby. E’ progettato per avere un soffio d’aria delicato e tiepido ed essere silenzioso.
  • Infine, prenditi cura del tuo bambino con il set igiene Happy Bubbles di Chicco, che contiene forbicine, pettina, spazzola e tutti i prodotti necessari per la sua igiene quotidiana.

Mamma, ora sei pronta per il bagnetto del tuo bimbo?
L’affezionato team di Nido di Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>