Cuscino Allattamento – nove modi + 1 per utilizzarlo

Diciamocelo francamente, la maggior parte di noi rimane sempre un po’ scettica quando ci troviamo di fronte a questo strano salsicciotto, le cui funzioni pensiamo possano esser benissimo interpretate da un cuscino normale e di forma tradizionale. Ma soprattutto pensiamo: questo cuscinone serve davvero solo per allattare?

Cuscino Allattamento ( IMG dal sito donnamoderna.com )

Cuscino Allattamento ( IMG dal sito donnamoderna.com )

In effetti no, diciamo che l’allattamento è solo una delle innumerevoli possibilit a cui si presta. Ma vediamo ora nel dettaglio i suoi usi, e che rendono il cuscino per l’allattamento un compagno veramente prezioso oltre che utilissimo in svariate occasioni.

Noi ne abbiamo individuate 9, la decima vogliamo che ci venga suggerita dai lettori che troveranno questo articoli sui motori di ricerca.

• Innanzitutto può essere utilizzato anche prima della nascita del vostro bimbo come ottimo supporto per dormire. Mano a mano che la pancia crescerà, vi renderete conto che trovare una posizione confortevole sar un’impresa. Il cuscino allattamento, lasciato aperto a formare un salsicciotto, vi permetter di sostenere il pancione e riuscire a riposare.
• Una volta nato il vostro cucciolo, manger molte volte al giorno e anche durante la notte. Sar quindi importante assumere una posizione confortevole. Il momento dell’allattamento deve infatti dare anche a voi la possibilit di rilassarvi e riposarvi. Diventa fondamentale allora, oltre a posizionare correttamente il bimbo, sedervi comodamente. Posizionando il cuscino davanti a voi, eviterete di contrarre il collo e le spalle, perché il vostro gomito e il vostro braccio appoggeranno sul cuscino, che sosterr anche il peso del bambino.
• Se allattate a letto, il cuscino posizionato dietro di voi, come a racchiudervi in un abbraccio, vi far sia da cuscino che da supporto per allattare. Inoltre se vi riaddormentate mentre allattate, il cuscino sosterr anche il bimbo.
• Se fate dormire il bimbo nel suo lettino, il cuscino allattamento può anche essere utilizzato come riduttore del lettino, sia per contenere il neonato, sia per evitare che possa scivolare sotto le coperte. Sappiamo infatti quanto sia importante per il neonato sentirsi contenuto e protetto, ricreare un ambiente il più possibile simile a quello della pancia.
• Se chiudete le estremit del cuscino fino a formare una U, potete usarlo per adagiarvi sopra il bimbo: funge da culla. Se avete paura che il bimbo possa scivolare all’interno, coprite il cuscino con un lenzuolino con gli angoli.
• È un’ottima base d’appoggio per fare il massaggio al vostro cucciolo.
• Quando il bimbo è un po’ più grande, ma non ancora in grado di stare seduto da solo, il cuscino lo contiene e lo sorregge, evitando che ciondolando possa cadere e battere la testa.
• Quando è più grande ci può giocare.
• Per noi, è una base confortevole per riposarci sul divano e una buona base d’appoggio per il computer.

Spiegateci come utilizzate il vostro cuscino per l’allattamento.

One thought on “Cuscino Allattamento – nove modi + 1 per utilizzarlo

  1. dana

    Io lo uso anche come vero e proprio cuscino.tipo quelli da viaggio.è davvero molto confortevole. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sar pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>